Visualizzazione di 1-12 di 110 risultati

Show sidebar
Close

PABLO ATCHUGARRY. ETERNAL MARBLES

150,00
AUTORE: Pablo Atchugarry FOTOGRAFIE DI: Aurelio Amendola Nel volume – un’edizione pregiata, di grande formato e con copertina cartonata – le fotografie di Aurelio Amendola reinterpretano le opere di Pablo Atchugarry e il loro rapporto con la Storia, nello scenario unico dei Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali di Roma. Scrive Massimo Bertozzi, autore del saggio nel volume: «L’occhio di Aurelio riorganizza lo spazio, avvicina e allontana gli elementi, senza perdere mai di vista i rapporti tra la massa e l’impianto formale della scultura, che smette di essere semplicemente un oggetto e diventa una precisa articolazione di volumi, un sapiente incrocio di linee, insomma un solido sviluppo di forme. Così è in effetti la scultura di Atchugarry, sostenuta da forme rigorose, piene e mature, quasi esuberanti nel loro voler darsi un corpo e una figura; sospinta da una verticalità che aspira alla libertà del cielo, ai bagni di luce del sole che sorge, sostenuta da un vertiginoso contrappunto delle linee e dei volumi: come una sinfonia, una fuga musicale, ariosa e carica di dissonanze». Formato: 36 x 47 cm Pagine: 112 Lingua: INGLESE
Close

ALBERTO PARRES. DENTRO DI ME

15,00
TESTI DI: Alberto Dambruoso e Alice Falsaperla
«Tutti i giorni ricerco la trascendenza; ci lavoro, la elaboro, la interiorizzo. Penso che lo spazio in cui viviamo sia fatto di poca materia; in esso aleggia il Sottile, una dimensione che associo alla non pigmentazione del bianco.» (A. Parres)
Formato: 21 x 21 cm Pagine: 54 Lingua: italiano / inglese
Close

FAUSTA SQUATRITI. OPERA AL NERO

18,00
A CURA DI: Elisabetta Longari «Le opere di Fausta Squatriti ... creano una sorta di commentario alla morte, rammemorano della sua presenza, invitano a guardarne i suoi simboli direttamente per familiarizzare con essa» (Elisabetta Longari). Il volume, concepito come a ricordare un breviario, raccoglie le riflessioni e l’esperienza espositiva concepita da Fausta Squatriti per la chiesa e l’ossario di San Bernardino alle Ossa a Milano. L’artista, attingendo ai simboli dell’iconografia cristiana, come il teschio e la croce, riflette sull’idea del sacrificio e del memento mori. Come nelle parole di Elisabetta Longari, curatrice della mostra e del volume: «Religione e arte nascono entrambe per esorcizzare la morte, per contrastare il gelo esistenziale, il brivido sgomento che coglie l’uomo all’idea della caducità della vita. Eppure è proprio la morte a restituire alla vita tutto il suo senso; così, come notava Pasolini, sono le operazioni di montaggio a conferire senso al film. Eppure pochi osano guardare la morte». Testi in volume di Elisabetta Longari, Mons. Luca Bressan, Bertrand Levergeois. Formato: 13 x 22 cm Pagine: 64 Lingua: italiano
Close

TIMOTHY HOLSEN. SILLY SYMPHONY

12,00
AUTORE: Timothy Holsen «Com’era bella Milano sessant’anni fa, femminile ed antica, classica e romantica con le sue mattine domenicali abitualmente noiose, per via di quei rosa e quei bianchi che andavano rincorrendosi tra il Duomo e la Ca’ Granda, attenuando e addolcendo i rumori e gli umori della città. Nel cielo salivano gli aerei a profusione e i treni si potevano ancora perdere. Io, un ventiquattrenne originario di Modena, passeggiavo per le strade quasi sempre di sera, in solitaria, vestito di nero o di blu, qualche volta di beige, e al supermercato facevo la spesa anche di notte, comprando del succo alla pesca e dello yogurt magro, su cui avrei aggiunto, per colazione, una cascata di müsli». Formato: 11 x 18 cm Pagine: 128 Lingua: italiano
Close

GIACOMELLI | BURRI. FOTOGRAFIA E IMMAGINARIO MATERICO

25,00
A CURA DI: Alessandro Sarteanesi TESTI DI: Marco Pierini, Alessandro Sarteanesi, Simone Giacomelli, Katiuscia Giacomelli, Aldo Iori Il volume è il risultato di una ricerca inedita sulla relazione tra la fotografia di Mario Giacomelli, uno dei più importanti fotografi del Novecento, e Alberto Burri. Attraverso il ritrovamento di opere e documenti inediti dagli archivi Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri, Giacomelli e Sarteanesi, è stato possibile ricostruire non solo le vicende degli incontri e gli scambi di amicizia ma anche un’affinità stilistica ed etica rintracciabile nelle loro opere. Il tema del paesaggio e alcune specifiche serie di Giacomelli – come Presa di coscienza sulla natura, Storie di Terra o Motivo suggerito dal taglio dell’albero – ritrovano sintonie formali in alcuni Sacchi, Combustioni, Cretti e Cellotex di Burri, in una rielaborazione del reale che appare convenzionalmente astratta ma non per questo meno afferente all’uomo e alla sua condizione. Il libro accompagna la mostra al MAXXI di Roma, alla Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri a Città di Castello, e a Palazzo del Duca a Senigallia (2021). Formato: 26 x 29 cm Pagine: 176 Lingua: ITALIANO Confezione: brossura
Close

GIACOMELLI | BURRI. FOTOGRAFIA E IMMAGINARIO MATERICO

50,00
A CURA DI: Alessandro Sarteanesi TESTI DI: Marco Pierini, Alessandro Sarteanesi, Simone Giacomelli, Katiuscia Giacomelli, Aldo Iori Il volume è il risultato di una ricerca inedita sulla relazione tra la fotografia di Mario Giacomelli, uno dei più importanti fotografi del Novecento, e Alberto Burri. Attraverso il ritrovamento di opere e documenti inediti dagli archivi Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri, Giacomelli e Sarteanesi, è stato possibile ricostruire non solo le vicende degli incontri e gli scambi di amicizia ma anche un’affinità stilistica ed etica rintracciabile nelle loro opere. Il tema del paesaggio e alcune specifiche serie di Giacomelli – come Presa di coscienza sulla natura, Storie di Terra o Motivo suggerito dal taglio dell’albero – ritrovano sintonie formali in alcuni Sacchi, Combustioni, Cretti e Cellotex di Burri, in una rielaborazione del reale che appare convenzionalmente astratta ma non per questo meno afferente all’uomo e alla sua condizione. Il libro accompagna la mostra al MAXXI di Roma, alla Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri a Città di Castello, e a Palazzo del Duca a Senigallia (2021). Formato: 26 x 29 cm Pagine: 176 Lingua: ITALIANO Confezione: cartonato
Close

LXX RASSEGNA INTERNAZIONALE D’ARTE | PREMIO GIOVAN BATTISTA SALVI

25,00
A CURA DI: Riccardo Tonti Bandini A settanta anni dalla nascita della Rassegna Internazionale d’Arte | Premio Giovan Battista Salvi, il presente volume raccoglie le espressioni e la forza di un’edizione così particolare, come questa, che si inserisce in un anno “interrotto”, a causa dell’emergenza mondiale dovuta alla pandemia. Il Premio è dedicato in questa ricorrenza ad Eliseo Mattiacci, per volontà del curatore Riccardo Tonti Bandini, e il volume ripercorre la mostra a lui dedicata, con disegni e una serie di documenti sull’artista. Inoltre nel libro, testi e immagini raccontano e documentano le opere dei 18 giovani artisti protagonisti della settantesima edizione del Premio, tutti legati, seppur nelle loro differenti espressioni, al territorio delle Marche. Formato: 19,7 x 25 cm Pagine: 144 Lingua: italiano
-15%
Close

PENONE. DISEGNI

40,00 34,00
A CURA DI: Marco Tonelli Conversazione tra Francesco Guzzetti e Giuseppe Penone Il volume è il primo libro in Italia dedicato esclusivamente al disegno di Giuseppe Penone. Attraverso una selezione di opere, a cui si aggiungono delle serie fotografiche e un lavoro unico titolato “L’impronta del disegno - indice destro”, si ripercorre il rapporto dell’artista con il disegno e anche con la scrittura che tante volte trova posto nelle sue carte. Come nelle parole di Marco Tonelli: «Il disegno di Penone, legato alla figura e alla metafora dell’albero e delle sue declinazioni visive e linguistiche, è dunque qualcosa di originario e non veicola semplicemente idee già formate, non è un mezzo di espressione, né è la parte concettuale o progettuale del suo lavoro ..., ma quella primaria e fenomenologica, che gli permette per certi versi, come la scrittura, di dire e pensare e performare il lavoro di scultore». Nel volume anche un’intervista a Giuseppe Penone di Francesco Guzzetti. Formato: 30 x 32 cm Pagine: 72 Lingua: italiano
Close

VASARI. LE VITE. Opera video

20,00
AUTORE: Federico Tiezzi A CURA DI: Sandro Lombardi COLLANA: “le lucciole”; NIC: 08 Questo libro illustra, e rende fruibile, l’opera video che Federico Tiezzi ha immaginato per Le Vite di Giorgio Vasari. Il regista toscano ripercorre in tre video-ritratti, con le parole di Vasari reinterpretate drammaturgicamente da Fabrizio Sinisi, le vite di tre celebri pittori del Medioevo e del Manierismo italiano: Buonamico Buffalmacco, Rosso Fiorentino e Jacopo da Pontormo. Opera video a metà tra l’arte figurativa e il teatro, in cui le voci e i volti degli attori Giovanni Guerrieri, Roberto Latini e Sandro Lombardi, con i costumi di Giovanni Frangi, immergono lo spettatore nelle passioni, nelle ansie, nelle ferite di artisti così distanti eppur così vicini a noi contemporanei. Formato: 16 x 21,5 cm Pagine: 92 Lingua: italiano
Close

SEAN SHANAHAN. SUDDEN TIME

35,00
A CURA DI: Anna Bernardini, Giorgio Verzotti TESTI DI: Anna Bernardini, Giorgio Verzotti, Giuseppe Panza di Biumo, Marta Spanevello

«Mi sentivo denudato quando Giuseppe Panza entrava nel mio studio perché guardava davvero a lungo e da vicino i miei quadri – e da una parte poteva sembrare assurda tanta intensità e durata nello sguardo per un quadro monocromo. Tutto questo era molto potente.» (Sean Shanahan)

Formato: 24,5 x 28,5 cm Pagine: 96 Lingua: italiano Confezione: cartonato
Close

SEAN SHANAHAN. SUDDEN TIME

28,00
A CURA DI: Anna Bernardini, Giorgio Verzotti TESTI DI: Anna Bernardini, Giorgio Verzotti, Giuseppe Panza di Biumo, Marta Spanevello

«Mi sentivo denudato quando Giuseppe Panza entrava nel mio studio perché guardava davvero a lungo e da vicino i miei quadri – e da una parte poteva sembrare assurda tanta intensità e durata nello sguardo per un quadro monocromo. Tutto questo era molto potente.» (Sean Shanahan)

Formato: 24,5 x 28,5 cm Pagine: 96 Lingua: italiano Confezione: brossura
Close

CHIARA DYNYS. SUDDEN TIME

35,00
A CURA DI: Anna Bernardini, Giorgio Verzotti TESTI DI: Anna Bernardini, Giorgio Verzotti, Giuseppe Panza di Biumo, Adriano Berengo

Giuseppe Panza scriveva nel 2003: «Chiara Dynys è un artista della luce. Ha scelto di lavorare con l’impalpabile sostanza che è pura energia, ma che non è solo energia, diventa qualcosa che ci scalda, ci fa vedere il mondo. È una cosa bellissima perché è l’origine della vita»

Formato: 24,5 x 28,5 cm Pagine: 96 Lingua: italiano Confezione: cartonato